Parco naturale Puez-Odle

“Il cantiere delle Dolomiti”, area protetta di grande interesse naturalistico

Il parco naturale Puez-Odle si estende su una superficie di 10.703 ettari ed è delimitato dalla Valle Isarco a ovest, dalla Val Pusteria a nord, dalla Val Badia ad est e dala Val Gardena a sud. L’altitudine media del parco naturale è di 2.500 metri. In questo parco naturale, i geologi possono osservare tutti i tipi di roccia ed i fenomeni di erosione tipici delle Dolomiti. Per questa ragione il parco naturale Puez-Odle è considerato “il cantiere delle Dolomiti”.

Le località comprese nel territorio del parco naturale sono Badia, Corvara, Val di Funes, San Martino in Badia, Ortisei, San Cristina e Salva Gardena. Le cime principali del parco naturale Puez-Odle sono la Furchetta, il Sass Rigais, il Sass de Putia, il Pzes de Puez ed il Sassongher. Il parco naturale Puez-Odle è caratterizzato da ardite pareti e gole rocciose, in dinamico ed armonico contrasto col verde dei vasti prativi.

Per conservare la bellezza naturale del parco e per mantenere l’ecosistema, nel parco naturale vige il divieto di circolazione per i veicoli a motore, così come è proibita la raccolta di piante e funghi, di minerali e fossili. Solo in questo modo è possibile conservare la ricchezza del parco naturale.

suggerimenti ed ulteriori informazioni