wanderung rifugio puez huette
wanderung rifugio puez huette

Escursione dal Col Pradat al Rifugio Puez e sulla Piz de Puez orientale

Dal Col Pradat, il punto panoramico sotto il Sassongher, saliamo sull’Altipiano della Gardenaccia fino al famoso Rifugio Puez e proseguiamo verso la punta orientale del Puez.

La funivia del Col Pradat, che parte da Colfosco, ci porta in pochi minuti a 2.030 m sul livello del mare. Qui si apre un grandioso paesaggio dolomitico - la vista spazia dal gruppo di Fanes alla Marmolada e all'imponente Gruppo del Sella - sotto invece vediamo il verde paesaggio tra il Passo Gardena e Corvara.

Si parte sul sentiero n. 4A - prima 100 m in discesa, poi, in costante salita, la pendenza aumenta gradualmente. Presto il nostro percorso si fonde con il sentiero n. 4, che sale da Colfosco attraverso la Valle della Stella Alpina. Il sentiero si fa più stretto, a sinistra si innalzano le pareti rocciose del Ciampac, a destra le pareti rocciose del Sassongher. Passiamo vicini al Lago Ciampac e proseguiamo la salita fino alla Forcella Ciampëi, che aprirà la vista sulla Vallelunga. Da qui proseguiamo comodamente sul sentiero n. 2 fino al rifugio Puez. Fino a qui abbiamo coperto quasi 2 ore di cammino, il rifugio Puez è perfetto per un rinfresco.

Dal rifugio, il sentiero n. 14 ci porta oltre il Col de Puez, percorriamo un ripido sentiero a serpentina attraverso i ghiaioni fino alla punta orientale del Puez a 2.913 m s.l.m. La croce di vetta è piccola, ma si viene premiati con un meraviglioso panorama a 360°.

Lungo il tragitto abbiamo notato la grande collina, il Col de la Sone, quindi scendendo andiamo a vederla da vicino. Le impressioni del paesaggio lunare a 2.500 m s.l.m., i delicati fiori alpini e il grandioso panorama delle Dolomiti rendono questo tour escursionistico una grande esperienza, soprattutto se il tempo è bello come oggi.

Autori: AT e PG

Consiglio: se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Colfosco, stazione a monte Col Pradat
Segnavia: n. 4A, 4, 2, 14
Lunghezza del percorso: 7,5 km (per direzione), 2 km in più sulla variante per il Col de la Sone
Tempo di percorrenza: 3 ore (per direzione), ca. 1 ora in più sulla variante al Col de la Sone
Dislivello: ca. 913 m
Altitudine: tra 2.000 e 2.913 m s.l.m.
Escursione intrapresa a: luglio 2020

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni