Sasso di Santa Croce

Il Sas dla Crusc (in lingua ladina), alto ben 2.907 m s.l.m., dà il nome all’omonimo gruppo montuoso.

Il Sasso di Santa Croce, chiamato anche Sas dla Crusc, Rosskofel, L Ćiaval o Heiligkreuzkofel, è un imponente massiccio montuoso che s’innalza fino a 2.907 m di altitudine. Situato nel Gruppo di Fanes nelle Dolomiti, il Sasso di Santa Croce domina il paesaggio di Badia e del suo borgo San Leonardo.

Nelle sue ripide pareti occidentali si trovano diverse vie d’arrampicata, mentre a est il monte delimita la Val Badia e scende verso l’Alpe di Pices Fanes. Una delle più famose vie d’arrampicata è il “Pilastro centrale” (classificato secondo UIAA come VI, oggi invece VII+), aperta per la prima volta nel 1968 da Reinhold e Günther Messner. Il sentiero normale porta invece dal Santuario Santa Croce attraverso la Forcela dla Crusc (2.612 m s.l.m.) e il crinale meridionale fino alla cima.

Sul massiccio è presente una funivia con due sezioni. La stazione a monte della 1a sezione della Seggiovia La Crusc è una nota meta per famiglie ed escursionisti, lì si trova sia il punto di partenza per l’escursione ai Prati dell’Armentara e il Santuario di Santa Croce, sia il parco estivo La Crusc, il sentiero tematico “Sulle orme degli animali selvatici”, un mini zoo e due rifugi.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

  1. Hotel La Majun
    Hotel

    Hotel La Majun

  2. Hotel Ciasa Soleil
    Hotel

    Hotel Ciasa Soleil

  3. Sporthotel Panorama
    Hotel

    Sporthotel Panorama

  4. Hotel Kolfuschgerhof
    Hotel

    Hotel Kolfuschgerhof

  5. Hotel Störes
    Hotel

    Hotel Störes

Suggerimenti ed ulteriori informazioni